Genova, Pagano (Pd): Dopo 40 giorni niente Dl, Conte conferma ritardi

Roma, 23 set. (LaPresse) - "L'ammissione del premier Conte che il Dl per Genova non è ancora pronto, ma viaggia per i ministeri, è la conferma dei ritardi e dell'incapacità del Governo di dare risposte rapide ed efficaci ai cittadini di Genova, alle aziende e a tutti coloro che passano per il capoluogo ligure. Un vero schiaffo alla città. Dopo quasi 40 giorni dal tragico disastro del Ponte Morandi non c'è ancora alcuna certezza sui tempi e su chi dovrà ricostruire, solo tante chiacchiere. Come sulla revoca della concessione ad Autostrade, di cui nessuno dei ministri M5s e Lega parla più". Lo scrive su Facebook il deputato del Partito democratico Ubaldo Pagano.

(Segue)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata