Genova, oggi i primi alloggi agli sfollati
Lunedì 20 agosto: i primi undici nuclei familiari tra gli oltre 600 sfollati dopo il crollo di Ponte Morandi a Genova, ricevono le prime case. “Entro otto settimane ci sarà una casa per tutti. Nessuno deve restare indietro", ha assicurato il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti. Il capo della Protezione civile, Angelo Borrelli, a Genova per redigere l'ordinanza che consentirà a livello normativo e operativo di avviare i prossimi interventi e che ha lo scopo primario di organizzare una viabilità alternativa e dare una sistemazione adeguata agli sfollati. Per motivi di sicurezza chiusa la zona rossa anche ai vigili del fuoco e agli abitanti che sperano di recuperare gli oggetti personali