Genova, la famiglia sfollata: "Ecco come siamo tornati a casa"
La testimonianza della famiglia Torriano, sfollata il 14 agosto e rientrata nella propria abitazione stamattina grazie all'accorciamento della zona rossa. "L'area di sicurezza - spiega il ragazzo - è a 200 metri dal ponte. Noi siamo a 300, quindi è zona verde". Il papà del ragazzo, invece, ricorda il momento del crollo: "Un lampo. Poi tutte le macchine sono venute giù".