Genova, catturato in Albania ultimo sequestratore di Calevo

Genova, 30 gen. (LaPresse) - E' stato catturato in Albania Lorenc Shota, uno dei componenti del gruppo criminale ritenuto responsabile del sequestro di Andrea Calevo. Shota era l'ultimo partecipante all'organizzazione del sequestro rimasto in libertà.

Calevo, imprenditore spezzino, fu rapito a scopo di estorsione il 16 dicembre 2012. Segregato in uno scantinato, fu liberato due settimane dopo da un blitz della polizia. La caccia ai sequestratori da allora non si era mai fermata. In manette finirono subito il 70enne Pierluigi Destri e il nipote 21enne Davide Bandoni. Poi toccò ai complici albanesi Simon Halilaj e Fabjion Vila. Il 26 giugno scorso era già stato arrestato, sempre in Albania, Emiliano Shota, cugino di Lorenc, ritenuto anche lui uno degli esecutori materiali del sequestro di persona. Ora è finito in manette anche l'ultimo complice, localizzato grazie alla collaborazione dell'Interpol.

Le indagini sono state portate avanti del gruppo di lavoro interforze composto dal Servizio centrale operativo della polizia, dalle squadre mobili delle questure di Genova e Spezia e dal Ros carabinieri, dal nucleo investigativo del comando provinciale della Spezia e dalla compagnia carabinieri di Sarzana, coordinate dalla Dda di Genova.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata