Genova brucia ancora: incendi a Nervi, Sant'Ilario e Pegli
La chiusura per motivi di sicurezza interessa l'autostrada nelle zone colpite

Continuano a bruciare le alture di Genova: da ieri mattina un incendio ha colpito la zona di Levante e tuttora, come confermato a LaPresse dai Vigili del Fuoco del capoluogo ligure, ci sono dei focolai attivi nelle delegazioni di Sant'Ilario e Nervi. Nelle scorse ore le fiamme hanno interessato anche la zona del Monte Fasce e del Monte Moro. I pompieri, intervenuti con numerose squadre, sono impegnate anche nella zona del Ponente genovese, interessata da un incendio tra le delegazioni di Pegli e Voltri.  Per far fronte alla situazione a Ponente, intorno alle ore 06:15, è stato chiuso sull'autostrada A10 Genova-Savona il tratto compreso tra Genova.

E' stato invece riaperto intorno alle 7.30 di questa mattina il tratto dell'autostrada A12 Genova-Sestri Levante compreso tra Genova Nervi e Recco in entrambe le direzioni, chiuso intorno alle 5 di questa mattina a causa dell'incendio. "Non si escludono - precisa comunque Autostrade per l'Italia ulteriori chiusure nelle prossime ore in relazione all'evoluzione delle condizioni dell'incendio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata