Genova, Bagnasco sui luoghi del disastro: Bisogna fare le opere

Genova, 11 ott. (LaPresse) - Il presidente della Cei e arcivescovo di Genova, cardinale Angelo Bagnasco, si è recato sui luoghi dell'alluvione che ha colpito il capoluogo ligure. Bagnasco è andato nel fango di Borgo Incrociati, dove è morto Antonio Campanella, e si è fermato a parlare con i residenti e i commercianti. "Genova - ha detto Bagnasco - reagisce ma non basta, bisogna fare le opere".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata