Genova, annega facendo il bagno davanti a Sturla

Genova, 11 ago. (LaPresse) - Un uomo di circa 45 anni è annegato questo pomeriggio davanti alla spiaggia di Sturla, nel levante genovese. L'uomo è stato portato a riva da due bagnini già esanime. È stato subito tentato un massaggio cardiaco, ma per l'uomo, che era al mare con moglie e due figli, non c'è stato nulla da fare.

Si chiamava Carlos Sigchos Verdesoto, nato a Quito 45 anni fa e residente a Brugherio in provincia di Monza l'uomo annegato questo pomeriggio a Sturla. Era a Genova da ieri, ospite di una parente, con la moglie e le figlie di 17 e 2 anni. "Aveva mangiato circa mezz'ora prima di fare il bagno", racconta in lacrime la moglie Elizabeth. "Non capiamo cosa sia successo, forse una congestione. Pensavo stasera di tornare a casa con mio marito, invece siamo qui e ora non sappiamo come fare". E la signora lancia anche un appello ai genovesi e alle istituzioni: "Non abbiamo niente e non sappiamo come fare a riportare la salma a casa, aiutateci".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata