Genova, 46enne aggredita e sfigurata con acido: indagano i carabinieri

Genova, 12 ago. (LaPresse) - Una donna di 46 anni è stata aggredita e sfigurata con dell'acido muriatico gettato sul volto da un aggressore che non è stato ancora individuato. E' successo questa mattina a Genova, vicino l'ospedale Galliera, dove la donna lavora come impiegata di una impresa di pulizie. La 46enne è stata ricoverata per le ustioni riportate nella stessa struttura ospedaliera: i medici hanno stabilito una prognosi di 30 giorni ma la 46enne rischia di perdere un occhio. Su caso indagano i carabinieri. La donna ha riferito ai carabinieri di non aver riconosciuto il suo aggressore perché travisato con un cappellino. Il movente sembrerebbe passionale. La vittima, che non è sposata, ha due figli e si è separata da poco dal compagno. L'uomo era con i figli quando questa mattina, verso le 6, c'è stata l'aggressione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata