Genitori pianificano azione punitiva contro il figlio perchè gay

Milano, 9 ago. (LaPresse) - Dei genitori pianificavano un'azione punitiva nei confronti del figlio 20enne perchè gay. Lo denuncia il Gay Center. L'episodio è accaduto al Sud. Il giovane, scoperti i piani dei familiari, è riuscito a scappare di casa e, con l'aiuto delle forze dell'ordine e l'Oscad, Osservatorio per la sicurezza contro gli atti discriminatori, "siamo riusciti a portarlo in un luogo protetto. Ora dovrà ricominciare una nuova vita", sottolinea Fabrizio Marrazzo, portavoce del Gay center e responsabile Gay Help Line 800713713.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata