Garlasco, pg Cassazione: No a spettacolarizzazione processi

Roma, 11 dic. (LaPresse)- "Qui vogliamo evitare la perniciosa forma di spettacolarizzazione". Ha iniziato così la sua requisitoria, il pg di Cassazione, Oscar Cedrangolo, davanti alla V sezione penale della Cassazione che dovrà valutare se confermare o meno la pena per Alberto Stasi, condannato nell'appello bis a 16 anni per l'omicidio della fidanzata, Chiara Poggi. á"Noi non pensiamo - ha continuato il pg - che tra gli spettatori ci sono anche i giudici che certo non sono immuni dai condizionamenti". "Alcune vicende - sottolinea Cedrangolo - nulla hanno di spettacolare. Il dolore merita rispetto".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata