G7, tensione e scontri al corteo di protesta degli studenti
È accaduto nell'area fra corso Vittorio Emanuele e via Carlo Alberto

Momenti di tensione a Torino tra manifestanti e forze dell'ordine al corteo nazionale degli studenti organizzato in concomitanza col G7 a Venaria. È accaduto nell'area fra corso Vittorio Emanuele e via Carlo Alberto, quando alcuni dimostranti hanno probabilmente cercato di spingersi in piazza Carlina. Il centro di Torino è blindato. Il corteo studentesco è partito stamane da piazza XVIII dicembre. 

La questura di Torino in una nota parla di un "tentativo di sfondamento del corteo in via Carlo Alberto con l'intenzione di raggiungere l'albergo delle delegazioni". L'azione è stata "contenuta" dalla forza di polizia schierata "che si è frapposta tra i manifestanti e il percorso che intendevano intraprendere". Sarebbero due le persone fermate.

Le strade sono presidiate da agenti della polizia in tenuta antisommossa. Il corteo di studenti ha contestato il grattacielo di San Paolo, "simbolo dello sfruttamento dell'alternanza scuola-lavoro. Gli studenti non si fanno sfruttare!".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata