Frosinone, Finanza sequestra giocattoli 'Minion' e 'Masha e Orso'

Roma, 28 ott. (LaPresse) - Finisce nei guai un ventenne ambulante originario di Pofi, sorpreso dai militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Cassino mentre era intento alla vendita di oltre centotrenta giocattoli per bambini (bambole, pupazzi, cuscini e poltroncine) raffiguranti personaggi di film d'animazione per bambini come i Minion e Masha e Orso, molto noti tra i più piccoli. I prodotti in questione, verosimilmente provenienti dalla Repubblica Popolare Cinese, erano privi di qualsivoglia etichettatura recante gli estremi del licenziatario autorizzato alla produzione ed alla distribuzione degli stessi, nonché della conformità del prodotto alle direttive CEE, soprattutto con riferimento alle norme sulla sicurezza dei giocattoli, destinati ai bambini con età inferiore a 8 anni. Il responsabile è stato deferito all'Autorità Giudiziaria di Cassino per le ipotesi di reato di "introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi", tali da indurre in errore il compratore. Sono in corso ulteriori accertamenti volti ad individuare la filiera produttiva e di distribuzione dei prodotti contraffatti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata