FOTO 'Porta a Porta, speciale' sul caso pedofilia a Caivano
"Io sono stato in carcere otto anni e mezzo, la condanna era di dodici. Aveva sei anni mia figlia quando è morta nel 2014, io l'ho vista cinque o sei volte in permesso premio, ogni volta avevo quattro o cinque giorni. La carcerazione mi ha allontanato rispetto ai figli". Lo ha detto Pietro Loffredo, padre della piccola Fortuna Loffredo, 'Chicca', la bimba di sei anni volata giù dall'ottavo piano il 24 giugno del 2014, nel Parco Verde di Caivano (Napoli)