Fondi Lega, Riesame conferma i domiciliari per commercialisti Manzoni e Di Rubba

Milano, 2 ott. (LaPresse) - Il Tribunale del Riesame ha confermato la misura cautelare degli arresti domiciliari per i commercialisti bergamaschi Alberto Di Rubba e Andrea Manzoni, revisori dei conti della Lega alla Camera e al Senato. I professionisti, difesi dall'avvocato Piermaria Corso, sono stati arrestati il 10 settembre nell'ambito dell'inchiesta sulla Lombardia Film Commission e sono stati indagati per peculato e turbata libertà nella scelta del contraente per la compravendita a prezzi gonfiati del capannone di Cormano dove la Lombardia Film Commission nel 2018 ha preso sede. Il gip Giulio Fanales aveva disposto i domiciliari per i due professionisti, per il commercialista milanese Michele Scillieri e per il cognato di quest'ultimo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata