Fondi Lega, avvocato di Alberto Manzoni: "Si ritiene estraneo ai fatti"

Così il legale Piermaria Corso al termine dell'interrogatorio di garanzia

(LaPresse) "Alberto Manzoni si ritiene estraneo ai reati contestati e confida che la magistratura riconosca presto questa sua estraneità". Lo ha detto l'avvocato Piermaria Corso, difensore del commercialista agli arresti domiciliari da giovedì scorso, al termine dell'interrogatorio di garanzia davanti al gip Giulio Fanales. "Manzoni - ha continuato il legale - ha contribuito a chiarire il proprio ruolo e la sua non rilevanza penale".