Foggia, uccide la moglie a coltellate e tenta il suicidio
Sono stati i parenti a lanciare l'allarme al culmine dell'ennesimo litigio

Litigio finito in tragedia a Troia, nel Foggiano. Un uomo ha ucciso la moglie con una decina di coltellate e ha poi cercato di suicidarsi con la stessa arma.

Ferdinando Carella, 47 anni, è ricoverato in condizioni gravissime. La vittima, Federicva Ventura, aveva 40 anni ed era già morta quando i soccorsi sono arrivati nella casa della coppia. Sono stati i parenti a lanciare l'allarme al culmine dell'ennesimo litigio. In casa c'erano anche i due figli minorenni della coppia, ma non si sa se siano stati testimoni del folle gesto. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata