Foggia, sequestrati 200 kg di fuochi pirotecnici illegali: due denunce

Bari, 13 dic. (LaPresse) - La guardia di finanza ha perquisito un garage a San Severo, in provincia di Foggia, trovando oltre 3.600 fuochi pirotecnici, pari a circa 200 chilogrammi, non conformi alle normative sul consumo e alle direttive comunitarie, estremamente pericolosi per il modo con cui erano stati confezionati e per la quantità di polvere pirica in essi contenuta. Il materiale è stato sequestrato. Il locale, nei pressi di abitazioni ed esercizi commerciali, oltre a costituire un potenziale rischio per l'incolumità dei residenti è risultato privo di qualsiasi autorizzazione e dei requisiti minimi di sicurezza necessari per la fabbricazione e detenzione di materiale esplosivo. Inoltre, i militari hanno scoperto che il box veniva utilizzato anche come rivendita non autorizzata dei fuochi. Due persone di San Severo, B.S. di 70 anni e B.G. di 39 anni, sono stati denunciati per fabbricazione, commercio abusivo e omessa denuncia di materie esplodenti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata