Foggia, manifestazione dei berretti rossi: "Mai schiavi"
Centinaia di braccianti hanno partecipato alla "marcia dei berretti rossi" indetta a Foggia dai sindacati confederali e dall’Usb contro il caporalato e lo sfruttamento dei migranti dopo le tragedie di sabato e lunedì, con la morte di sedici braccianti africani in due incidenti stradali. Al grido di "schiavi mai", i braccianti hanno marciato con i berretti rossi che normalmente indossano nei campi come protezione dal sole "mentre raccolgono pomodori per la vergognosa paga di un euro al quintale", come ha commentato l'Unione sindacale di base.