Foggia, istruttore di surf spacciatore: fermato

Foggia, 7 ott. (LaPresse) - A Vieste, in provincia di Foggia, i carabinieri hanno arrestato un bagnino ed istruttore di surf di 29 anni, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari hanno eseguito una perquisizione domiciliare trovando e sequestrando cinque involucri in cellophane di varie dimensioni contenenti complessivamente 1,1 chili circa di marijuana oltre ad un grammo circa di hashish e alla somma contante di 175 euro, presumibile provento dell'attività di spaccio.

Il tutto era stato abilmente nascosto in camera da letto, in vari punti della stanza; la parte più cospicua dello stupefacente era custodita in una valigia.

Il giovane, dopo l'udienza di convalida, è stato fermato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata