Fiuggi, terrore a scuola, tiene in ostaggio 20 studenti. Fermato

E' successo nel centro di formazione della Regione. Un giovane con problemi psichici ha sequestrato il direttore e una classe. Si temeva fosse armato. Bloccato con un blitz

Paura questa mattina nel centro di formazione professionale della Regione Lazio a Fiuggi. Un ragazzo di 28 anni, con evidenti problemi psichiatrici, ha fatto irruzione nella scuola, ha preso per la gola il direttore dell'Istituto, trascinandolo in un'aula dove si trovavano 20 studenti. Il ragazzo era disarmato e in evidente stato di alterazione. Uno dei ragazzi è riuscito a scappare e a dare l'allarme. I carabinieri e la polizia di Fiuggi hanno fatto irruzione e, anche grazie allo spray al peperoncino, hanno immobilizzato il 28enne, lo hanno portato via e condotto in ospedale. Nessuno ha riportato ferite ma solo un grande choc.

Il 28enne, di Alatri, è in cura al Centro di Igiene Mentale. Si sono vissuti momenti di terrore, anche perché, fino alla fine, nessuno sapeva se fosse armato e quali erano le sue vere intenzioni. Dopo aver portato il direttore nell'aula, ha strattonato una studentessa, che ha riportato una sospetta frattura, urlando contro tutti di non muoversi. Il blitz delle forze dell'ordine ha riportato la situazione alla calma. Ora il giovane rischia una denuncia per sequestro di persona, lesioni e danneggiamento aggravato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata