Firenze, torna a casa la ragazza aggredita nel parco
Sta meglio la 17enne trovata in gravi condizioni a Montelupo. Una serata con gli amici, una lite, poi l'aggressione

Ha lasciato oggi l'ospedale di Empoli (Firenze) per tornare a casa la diciassettenne di Fucecchio che la mattina del 14 ottobre scorso era stata trovata a terra, priva di sensi e gravemente ferita, in un parco (nella foto) di Montelupo Fiorentino dopo una serata trascorsa in discoteca con una comitiva di amici.

La ragazza aveva riportato fratture al cranio ed era stata alcuni giorni in terapia intensiva per poi essere trasferita, quando le sue condizioni erano migliorate, nell'area medica dell'ospedale empolese. Intanto proseguono le indagini della squadra mobile di Firenze e del commissariato di Empoli per risalire al responsabile o ai responsabili dell'aggressione alla diciassettenne. Nei giorni scorsi la ragazza era stata ascoltata dagli inquirenti ma non era stata in grado di ricordare ciò che le era accaduto e non aveva potuto fornire elementi utili per le indagini. Potrebbe essere risentita nei prossimi giorni, se le sue condizioni di salute lo consentiranno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata