Firenze, spara e poi si uccide: 3 morti

Firenze, 13 dic. (LaPresse) - E' di tre morti e tre feriti il tragico bilancio di due sparatorie che hanno sconvolto il centro di Firenze. La prima è avvenuta questa mattina in piazza Dalmazia, dove era in corso il mercato. Un uomo bianco, arrivato in auto, ha aperto il fuoco contro tre ambulanti senegalesi, uccidendone due e ferendone gravemente uno. Il killer ha fermato la vettura a ridosso dell'area mercatale e poi ha raggiunto a piedi la piazza affollata, dove ha messo in atto quella che pare avere le caratteristiche di un'esecuzione, allontanandosi poi dal luogo della sparatoria. Le vittime hanno una età attorno ai 24-25 anni, a quanto appreso dai carabinieri, che indagano sul duplice omicidio. Molte le persone che hanno assistito alla scena, che si è svolta in pieno giorno nel mezzo di un luogo frequentatissimo, e che hanno visto l'omicida in azione. Il secondo agguato è avvenuto due ore dopo, in piazza San Lorenzo, sempre sede di un frequentatissimo mercato. Lo stesso killer di piazza Dalmazia ha sparato contro due stranieri, ferendoli all'addome e al torace. Poi ha rivolto la pistola contro sè stesso e si è ucciso in un parcheggio sotterraneo a poca distanza dalla piazza. Le due vittime sono state trasportate al pronto soccorso di Careggi e S. Maria Nuova. Le indagini sono seguite dai carabinieri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata