Firenze, scoperta maxi evasione tra Hong Kong e le Isole Vergini

Firenze, 16 feb. (LaPresse) - Redditi non dichiarati al fisco per oltre 686 milioni di euro ed omesso versamento di imposte per 233 milioni di euro. E' questo l'esito di un'indagine di polizia tributaria e giudiziaria realizzata dalle fiamme gialle fiorentine nei confronti di una società, con sede nel capoluogo toscano, attiva nel commercio di borse, valigie ed abbigliamento. E' stata individuata una struttura 'riservata', costituita da 11 società con sede nei paradisi fiscali di Hong Kong e dell Isole Vergini Britanniche, utilizzate per trasferire gli utili in stati a fiscalità privilegiata, evitando la tassazione italiana. I redditi sottratti al fisco sono stati depositati nelle banche di Hong Kong e delle Isole Vergini Britanniche o trasferiti in Usa, per acquistare immobili di pregio, alberghi e ristoranti a Miami Beach (Florida). Sequestrati beni ed auto di lusso (Ferrari, Porsche e Lamborghini).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata