Firenze, salvato cucciolo di capriolo in strada
Altri caprioli sono stati avvistati da automobilisti nel cuore della notte

La Polstrada di Firenze ha prestato soccorso a un cucciolo di capriolo che si trovava immobile a terra sulla corsia di sorpasso sull'Autopalio. La presenza dell'animale è stata segnalata da una telefonata nel cuore della notte: l'animale era sembrato privo di vita al cittadino che aveva lanciato la segnalazione. Altre telefonate sono giunte al centralino per segnalare la presenza in strada di vari caprioli tra Empoli e Ginestra. Gli agenti giunti sul posto hanno soccorso il cucciolo che è stato affidato alle cure del veterinario della ASL di Firenze, che ha trasportato il cucciolo al centro del Galluzzo.

Sempre sull'Autopalio, poche ore più tardi, un'altra pattuglia ha fermato vicino a Monteriggioni (SI) un camionista. Trasportava 17 maiali, ma il suo mezzo non era idoneo. Gli animali erano stati prelevati a Chianciano Terme (SI) per essere condotti a San Miniato, ma il trasporto in quelle condizioni non poteva essere fatto. La Polstrada ha fatto intervenire sul posto anche il veterinario, che ha confermato tutto. Il camionista è stato sanzionato per oltre 8.000 euro.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata