Firenze, ordigno davanti a libreria vicina a CasaPound: ferito agente
Le condizioni di un artificiere intervenuto sul posto sono gravi

Un artificiere della polizia è rimasto ferito questa mattina intorno alle 5.30 a causa dell'esplosione di un ordigno davanti a una libreria di Firenze legata a CasaPound. L'agente stava lavorando insieme ai colleghi per disinnescare l'ordigno, quando il pacco è esploso ferendolo al volto e alle mani. L'artificiere è stato portato all'ospedale Careggi e le sue condizioni sono gravi: rischia di perdere l'occhio destro. Sono in corso indagini per ricostruire l'accaduto, ad esempio per appurare se fosse presente un timer, e risalire ai colpevoli, sul luogo dell'esplosione si è recato anche il questore di Firenze Alberto Intini. Il poliziotto ferito è stato sottoposto a un'operazione chirurgica, le lesioni riportate sarebbero gravi. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata