Firenze, incidente sul lavoro: muore folgorato sui cantieri dell'A1

Firenze, 27 ago. (LaPresse) - Un operaio di 48 anni di Calenzano, in provincia di Firenze, ha perso la vita questa mattina intorno alle 10 in un incidente sul lavoro. L'uomo, che lavorava per una ditta in subappalto, si chiamava Maurizio Benassi ed è rimasto folgorato dall'alta tensione sul cantiere per i lavori di ampliamento della terza corsia nel tratto fra Barberino e Calenzano. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, ma non c'è stato niente da fare. Sull'episodio indagano i carabinieri: secondo una prima ricostruzione la morte sarebbe stata causata da un'errata manovra della gru che avrebbe impattato indebitamente i cavi dell'alta tensione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata