Firenze, facevano pagare anche il peso del vassoio: multe a due pasticcerie
Il prezzo finale richiesto al consumatore era maggiorato rispetto al dovuto

I titolari di due pasticcerie di Firenze sono stati multati perché facevano pagare biscotti e paste con tutto il peso del vassoio. È accaduto ieri nel corso dei controlli effettuati dalla polizia municipale in quattro pasticcerie della periferia nord di Firenze.

In due negozi non sono state riscontrate irregolarità, mentre negli altri gli addetti al bancone non toglievano il peso del vassoio, ovvero la tara, quando andavamo a pesare i prodotti da banco come pasticceria mignon o biscotti, con il risultato che il prezzo finale richiesto al consumatore era maggiorato rispetto al dovuto. Sono quindi scattate sanzioni per 172 euro per ciascuna pasticceria.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata