Firenze, crolli cartelli e caselli autostrade, perquisizioni in corso

Firenze, 6 dic. (LaPresse) - La dia di Firenze sta eseguendo diverse perquisizioni locali e personali in varie località del territorio nazionale. Le indagini sono finalizzate su chi ha realizzato i caselli autostradali di Firenze Nord (A1), Valdarno (A1), Viareggio, Rosignano (Li) (A12), il nuovo cavalcavia in ferro e del nuovo casello autostradale di Capannori (Lu), località Frizzone (A11). Tra il 2008 ed il novembre scorso, ci sono infatti stati gravi cedimenti strutturali che in alcune circostanze hanno seriamente messo in pericolo la incolumità degli automobilisti. Dubbi degli inquirenti sui capitali di dubbia provenienza delle società. Riscontrati sistematicamente tentativi di corruzione dei rappresentanti degli enti committenti. Trovate fraudolente modifiche dei disegni progettuali, soprattutto nella parte relativa alle saldature delle pensiline, gli imprenditori indagati e alcuni tecnici collusi, ovviavano alle ripetute contestazioni di non conformità dei lavori da parte delle varie stazioni appaltanti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata