Firenze, arrestato 22enne per attentato animalista a azienda latticini

Firenze, 7 gen. (LaPresse) - Un giovane di 22 anni è stato arrestato dalla polizia a Firenze. E' accusato di essere l'autore di un attentato incendiario a firma Alf (Fronte di liberazione animalista), avvenuto nella notte di Capodanno ai danni di 8 automezzi dell'azienda Centro Latticini srl di Montelupo Fiorentino. L'incendio, oltre alla completa distruzione dei furgoni ha provocato gravi danni anche al capannone di stoccaggio merci.

Le indagini sono state condotte dalla sezione antiterrorismo della digos di Firenze, su ordine della procura della Repubblica, che ha proceduto al fermo per i reati di concorso in incendio, aggravato dalla finalità di terrorismo. Il giovane fermato si chiama Filippo Serlupi D'Ongran. Avrebbe compiuto l'attentato insieme ad altre due persone che, anche loro identificate, sono scappate all'estero.

Le indagini hanno permesso di attribuire allo stesso gruppo anche analoghi attentati incendiari ripetutisi a partire dal mese di ottobre in Toscana. I dettagli dell'operazione saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle 11 presso la sala Cangiano della questura.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata