Firenze, americana uccisa: cerchio si stringe su un sospettato
L'ipotesi sarebbe un gioco erotico finito male

C'è una svolta nelle indagini sull'omicidio di Ashley Olsen, la 35enne americana trovata morta sabato 9 gennaio nel suo appartamento di via Santa Monaca a Firenze. La donna si sarebbe allontanata all'alba con uno sconosciuto dal locale 'La Montecarla', lo si evince dai filmati di alcune telecamere di video sorveglianza stradale. L'indiscrezione del momento è che ci sia stato un gioco erotico finito male, ma gli inquirenti non si sbilanciano e mantengono il più stretto risebo: al momento le fonti investigative sono estremamente caute.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata