Filippo La Mantia e Chiara Maci: "Nostro figlio è la ciliegina sulla cassata"
"Nostro figlio è l'ingrediente più importante del nostro rapporto, la ciliegina sulla cassata. L'abbiamo battezzato a Palermo e gli parlo siciliano tutti i giorni, quindi verrà fuori siciliano". Così lo chef Filippo La Mantia, con al fianco la sua compagna, la food blogger Chiara Maci, parla del piccolo Andrea, nato lo scorso 6 febbraio. L’occasione per incontrare l’affiatatissima coppia è stata la festa per i sei anni del settimanale ‘F’, che come location ha avuto proprio il ristorante di La Mantia, a Milano. Per l’evento lo chef ha ideato un menu ispirato al cibo di strada palermitano, "un catalogo di quello che trovo quando vado a mangiare a Ballaró o alla Vucciria": sfincione, pane con la milza, pane e panelle, arancine, anelletti, pasta alla norma fredda, cassate, cannoli, bignè e una zona dedicata alla bibite del chiosco. Un atto d'amore, perché "'F' per me è la mia seconda femmina – ha raccontato La Mantia - perché mi ha conquistato prima che uscisse il primo numero. Poi ho cominciato a scrivere la prima rubrica e adesso facciamo sei anni"