Fiat 500 festeggia 59 anni a Capri e lancia la nuova 'Riva'
Ecco il nuovo modello, nato dalla collaborazione con il brand nautico: "Il più piccolo yacht al mondo"

E' festa doppia in Casa Fiat: la 500 spegne 59 candeline e, per l'occasione, il cantiere nautico più famoso del mondo, Riva, annuncia la sua collaborazione con il marchio Fiat e nasce così la 500 Riva, in mostra oggi in una delle location più belle d'Italia a Capri.

Nell'isola tutto è pronto per l'appuntamento clou di questa sera, organizzato da Riva, al famoso ristorante Il Riccio di Capri, dove sono attesi anche alcuni vip. Oltre alla torta di compleanno per la Nuova 500, è annunciato l'attracco in molo dell'ultimo yacht Riva. Giochi di luci, musica e ballerine competeranno il quadro. Dal matrimonio tra l'icona di stile italiano su quattro ruote e l'eccellenza di Riva, è nato un modello di automobile del tutto esclusivo, ispirato idealmente al motoscafo Riva Aquarama, simbolo della Dolce Vita.
Tra le novità della 500 Riva la tonalità 'Blu sera' di capote e livrea, la stessa dell'Aquariva Super. Una rifinitura color acquamarina impreziosisce gli esterni. Il mogano, tradizionale materiale nautico, è intarsiato con l'acero nella fascia centrale della plancia e caratterizza il pomello del cambio. Gli esemplari sono 500 per Paese e sono distribuiti in Italia, Spagna, Uk, Francia, Germania. La nuova 500 Riva è disponibile dal 27 giugno in tutti i concessionari. Il prezzo di listino parte da 17.900 euro per la versione 1.2 a benzina da 69 CV.

Bagno di turisti per la nuova 500 Riva, "il più piccolo yacht al mondo", come recita lo slogan. Due modelli sono esposti rispettivamente al porto e nella piazzetta centrale dell'isola, entrambi rigorosamente Blu Sera con rifiniture color acquamarina e intarsi interni in mogano. Un terzo esemplare si trova all'ingresso dell'hotel La Palma. Molti i passanti che si fermano incuriositi ad ammirare la Citycar e a immortalarsi in qualche scatto davanti all'icona di stile italiano. Le tre 500 Riva sono le uniche automobili presenti sull'isola oltre ai caratteristici taxi decapottabili.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata