Festa della Lega a Roma: Salvini ricorda le vittime della discoteca di Corinaldo

Anche piazza del Popolo a Roma ricorda le vittime della tragedia della discoteca Corinaldo. La festa della Lega si ferma per osservare il minuto di silenzio chiesto dal leader del Carroccio, Matteo Salvini, sul palco con la felpa della polizia. "Una festa non può essere una festa se questa notte dei ragazzi che erano usciti per andare a divertirsi sono rimasti vittime di una tragedia - ha detto Salvini -. Quella di oggi è una giornata di affetto e di preghiera in cui ci stringiamo a quelle famiglie marchigiane, come alla famiglie venete o toscane vittime di disastri, di stupidità, di avidità".