Ferrara, uccide moglie e figlio, dà fuoco alla casa e si suicida
L'uomo, un antiquario molto noto in città, si è tolto al vita con un colpo di pistola in mezzo alla strada

Prima ha sparato alla moglie Mariella, 73 anni, e al figlio Giovanni Bartolucci, di 48, poi ha dato fuoco alla loro casa in pieno centro a Ferrara e si è tolto al vita con un colpo di pistola per la strada. Protagonista della vicenda è Galeazzo Bartolucci, 77 anni, antiquario molto noto in città. Il suo corpo è stato trovato intorno alle 7.30 sotto i portici dell'Oca Giuliva, in via Boccacanale di Santo Stefano, di fronte al civico 32. Per terra, accanto al corpo, c'era una pistola a tamburo calibro 38 con al quale l'uomo si era appena sparato.

Sono ancora da chiarire le ragioni di quello che, per gli investigatori, pare un omicidio-suicidio. A mezzogiorno, però, l'ufficiale giudiziario avrebbe dovuto dare corso allo sfratto esecutivo della famiglia, che abitava in piazzetta privata Fratelli Bartolucci.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata