Fermo, lite culmina in tragedia: pensionato uccide la moglie con un fucile
Le ha sparato tre colpi al petto, durante un litigio in camera da letto

 

Ha ucciso la moglie con tre colpi di fucile, poi ha confessato tutto ai carabinieri. È accaduto nella casa che condividevano da anni, a Porto Sant'Elpidio, in provincia di Fermo. Lui, Giuseppe Valentini, è un pensionato di 79 anni, lei, Silvana Marchionni, ne aveva 77 anni: la coppia stava litigando in camera da letto, quando l'uomo ha preso il suo fucile da caccia, regolarmente registrato, e ha sparato tre colpi al petto della coniuge.

I carabinieri sono stati chiamati dal figlio della coppia che vive in un appartamento attiguo a quello dei genitori. All'arrivo dei militari, Valentini ha confessato tutto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata