Femminicidio, Gabrielli: Lavorare di più su versante culturale

Roma, 25 nov. (LaPresse) - Sul tema sicurezza delle donne "sicuramente si deve fare molto di più, i femminicidi e le violenze sulle donne sono la rappresentazione più negativa di una forma di imbarbarimento delle nostre società". Lo ha detto il prefetto di Roma Franco Gabrielli a margine della presentazione del protocollo d'intesa tra prefettura e università romane per il Giubileo. Secondo Gabrielli è necessario lavorare meglio "principalmente sul versante culturale perché moltissimi di questi eventi avvengono nell'ambito delle mura domestiche dove non possiamo immaginare che ci sia un poliziotto, un carabiniere, un magistrato che provvede a garantire la sicurezza delle donne, dei minori".

"Ci vuole un impegno di tutti, delle società, delle persone, delle istituzioni affinché questi episodi siano sempre più ridotti ad una necessaria marginalità", ha aggiunto. Oggi si celebra la giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Secondo i dati raccolti dall'Eures di 152 casi di femminicidio registrati nel Lazio tra il 2004 e il 2014, 115 sono avvenuti in contesti familiari (il 75,7% dei casi).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata