Donna uccisa a Cisterna di Latina. Il corpo trovato in casa. Confessa il marito
Donna uccisa a Cisterna di Latina. Il corpo trovato in casa. Confessa il marito

La 36enne aveva una ferita alla testa. La tragedia dopo una lite in famiglia. L'uomo ascoltato dai carabinieri

Una donna di 36 anni, Elisa Ciotti, è stata uccisa questa mattina nel suo appartamento di via Palmanova a Cisterna di Latina. Secondo quanto trapela da fonti investigative, ancora non confermate ufficialmente, il marito avrebbe confessato l'omicidio. Il decesso sarebbe riconducibile tra le 4 e le 7 di questa mattina, quando i vicini di casa hanno sentito che la coppia stava litigando. A ritrovare il corpo riverso sul letto, senza vita, la figlia di 10 anni che avrebbe contattato subito i parenti, gli stessi che intorno alle 8.30 hanno poi chiamato i carabinieri. Fabio Trabacchin, autista, avrebbe lasciato l'appartamento intorno alle 7, e poi sarebbe stato rintracciato dalle forze dell'ordine per l'interrogatorio. La coppia si stava separando, ma vivevano ancora insieme, e non era attenzionata ai servizi sociali per episodi di violenza. Al momento non è stata ancora trovata l'arma del delitto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata