Fari puntati sui reati contro gli animali: a Trento seminario dell'Enpa

Trento, 16 giu. (LaPresse) - Domani a Trento si terrà la giornata seminariale dal titolo 'Riflessioni pratiche applicative sui reati a danno degli animali'. Appuntamento alle 8.30 nella sala Rappresentanza del palazzo della Regione. Il convegno è organizzato dalla sezione di Rovereto dell'Ente Nazionale Protezione Animali, dalla testata web Diritto all'Ambiente e dall'associazione Flama D'Anaunia, l'incontro si prefigge di approfondire il tema dei crimini contro gli animali. Intervengono il magistrato Maurizio Santoloci; la dottoressa Ivana Sandri; l'etologa e presidente dell'associazione Flama D'Anaunia; il dottor Alberto Casartelli, veterinario libero professionista ed esperto di animali selvatici; il presidente dell'Enpa di Rovereto, Antonio Russi; Ilaria Ferri, direttore scientifico dell'Enpa.

E' previsto l'incontro con una nutrita rappresentanza delle forze dell'ordine per fare il punto sullo stato dell'arte della materia. Fra i temi che verranno affrontati: il ruolo del veterinario come polizia giudiziaria; la collaborazione tra le varie figure professionali nella identificazione e nella definizione del maltrattamento, anche etologico; le tecniche di polizia giudiziaria e la relativa formazione. E ancora: la correlazione tra crimini contro gli animali e reati contro gli uomini; l'importanza della formazione delle forze di polizia su questa specifica materia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata