Fabrizio Corona è all'estero, ma braccato dagli inquirenti

Torino, 21 gen. (LaPresse) - Gli inquirenti della questura di Milano hanno in mano una pista precisa per rintracciare Fabrizio Corona, che non si trova più in Italia ma è ancora in Europa. I movimenti del fotografo, condannato dalla Cassazione venerdì scorso a 5 anni, e da allora ricercato, sono stati ricostruiti attraverso i tabulati telefonici delle ultime settimane e interrogatori al suo entourage. Fabrizio Corona avrebbe lasciato l'Italia già venerdì, giorno della sentenza di condanna, lasciando delle tracce durante la sua fuga. Per spostarsi non ha usato aerei ed avrebbe sconfinato passando da nord. Non è detto che non abbia il passaporto, di cui aveva denunciato la scomparsa ma forse si era trattato di una falsa denuncia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata