Expo, Pisapia: Milano è aperta e inclusiva, posto dove essere nel 2015

Milano, 12 ott. (LaPresse) - Expo 2015 sarà un'occasione per la città di Milano di confermarsi come "città aperta e inclusiva" e la città sarà "il posto giusto dove essere nel 2015". Lo ha sottolineato il sindaco Giuliano Pisapia, commissario straordinario per l'Expo 2015, davanti alla platea dei delegati degli 85 Paesi che partecipano all'International Participants Meeting di Expo. La tre giorni, per Pisapia, si conclude in "un clima estremamente positivo e rassicurante per il successo dell'Expo". L'IPM è stato "il primo assaggio di quello che sarà l'Expo". I temi della nutrizione e dello sviluppo sostenibile sono "cruciali", aggiunge Pisapia, che si dice convinto che "tutto il mondo voglia impegnarsi e debba confrontarsi" su questi argomenti. Per questo, precisa Pisapia, "bisogna lavorare ad un grande patto per elaborare cole forze produttive sociali italiani e straniere affinchè Expo sia un vero successo con il suo prezioso bagaglio di innovazione e modernità" sui temi della nutrizione e dello sviluppo sostenibile. "Milano è pronta per la corsa finale - ha concluso - che non sarà una solitaria perché al nostro fianco abbiamo il governo italiano, e continuerà a mettere il suo impegno in un evento che è il primo dopo la grande crisi economica e di valori che ha cambiato per sempre il mondo in cui viviamo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata