Ex guardia giurata uccide la moglie e si suicida nel casertano
La donna uccisa con un colpo di pistola alla testa

Omicido-suicidio a Santa Maria Capua Vetere, dove un uomo, Franco Sorbo, di 47 anni, avrebbe ucciso la moglie, Teresa Cotigno, 48 anni, con un colpo di pistola alla testa e poi si sarebbe tolto la vita. A trovare i corpi dei due coniugi sono stati i carabinieri, intervenuti alle 4.30 circa di questa notte in via Galatina, su segnalazione di un familiare. Quando i militari sono arrivati a casa dei coniugi hanno trovato il corpo della moglie nel letto. Il cadavere del marito, invece, era riverso a terra. Accanto a lui la pistola calibro 9x21 utilizzata, secondo gli inquirenti, per compiere il delitto e poi togliersi la vita. Non risultano denunce di stalking o maltrattamenti in famiglia. Dai primi accertamenti è emerso che Sorbo, ex guardia giurata, deteneva legalmente l'arma. Il pm e il comandante della compagnia carabinieri di Santa Maria Capua Vetere, il tenente Emanuele Macrí, sono sul posto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata