Eures: 15mila denunce di stalking nel 2018, +4,4%

Milano, 19 nov. (LaPresse) - Il reato di stalking presenta una crescita costante negli ultimi anni, raggiungendo nel 2018 le 14.871 denunce, il valore più alto dal 2014, con una crescita del 4,4% tra il 2017 e il 2018 e del 19,5% rispetto al 2014. È quanto emerge dal rapporto dell'Eures su femminicidio e violenza di genere in Italia. Secondo gli ultimi dati disponibili, le vittime femminili di stalking rappresentano il 76,2% del totale (83% in Trentino Alto Adige), in crescita rispetto al 73,9% del 2017, mentre le vittime straniere si attestano sull'11,6%, sostanzialmente in linea con la loro incidenza sulla popolazione residente (tale valore sale al 19,7% in Trentino Alto Adige e al 19,3% in Emilia Romagna). A differenza di quanto rilevato per le violenze sessuali e per i maltrattamenti in famiglia, piuttosto contenuta risulta invece la componente dei minori, pari al 3,8% del totale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata