Etna, nuova eruzione: le immagini mozzafiato
Dopo il suo risveglio a partire dal mese di luglio e la graduale intensificazione dell’attività eruttiva ai crateri sommitali l'Etna ha dato inizio a un nuovo episodio di attività stromboliana ed emissione di colate di lava nella notte fra il 23 e il 24 agosto 2018. Iniziata in sordina, dopo qualche ora l’attività è diventata sempre più intensa, con lanci di bombe laviche incandescenti fino a circa 100-150 metri sopra il cratere, fino a diminuire all’alba del 24 agosto. L’attività lavica è comunque ancora in corso, costantemente monitorata dall’Osservatorio Etneo dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV)