Estorcevano denaro a negozianti, otto arresti a Trapani

Trapani, 22 ott. (LaPresse) - La polizia di Trapani ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 8 persone, tutte pregiudicate e residenti nel quartiere di San Giuliano, accusate di estorsione. L'operazione, denominata 'Pizzo al pomodoro' ha portato a scoprire un'ampia attività estorsiva a danno di gestori di numerosi esercizi commerciali di Trapani ed Erice. Oltre a una richiesta mensile di 500 euro a vittima, gli indagati ottenevano sotto minaccia anche autovetture a noleggio e libero accesso alle sale scommesse estorte dove potevano fare le loro puntate gratuitamente. Nell'ambito dell'attività di indagine numerosi elementi di riscontro sono stati acquisiti per mezzo di conversazioni intercettate e attraverso le dichiarazioni rese dalle persone offese. La polizia ha sequestrato anche più di un chilo di eroina, acquistata con i proventi dell'attività estorsiva e destinata al mercato trapanese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata