Estate, furti a Ischia: gioielli e tecnologia, arrestati 4 ricettatori

Napoli, 25 ago. (LaPresse) - Compravano telefonini e preziosi a Ischia ai turisti. Sono finiti in manette per ricettazione un italiano residente a Ischia e 3 marocchini, rispettivamente di 52, 22, 27 e 36 anni. Nel corso di indagini su una serie di furti i carabinieri hanno fatto irruzione in un camping perquisendo alcune roulotte e ritrovando 16 modelli di iphone, 7 smartphone e 6 tablet della Samsung, 9 ipad, e 19 telefonini di varie marche oltre a 9 computer portatili un tv a led da 40 pollici, 9 macchine fotografiche digitali di varie marche e materiale informatico.

Ma il gruppo non disdegnava neanche i gioielli: trovati anche 15 paia di orecchini d'oro e argento, alcuni anche con perle, 6 girocolli d'oro, anche con brillanti e perle, 6 anelli d'oro e pietre, un bracciale d'oro a maglie larghe, 42 orologi da polso di varie marche e un grosso specchio da parete con cornice in argento e radica di noce.

I quattro sono stati trovati in possesso complessivamente di 2.900 euro in contanti. Una parte del materiale è stata già restituta ai proprietari: le vittime di 3 furti in abitazione e in 2 negozi di informatica e di telefonia. I quattro sono stati condotti nel carcere di Poggioreale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata