Estate, Federalberghi: in vacanza 34 milioni italiani, giro d'affari di 24 miliardi
Agosto il mese preferito dai connazionali: per l'80,2% vacanze nel Belpaese, mentre il 19,3% opta per l'estero

Gli italiani in viaggio? 34,5 milioni fino a settembre per un giro d'affari che si attesta sui 24,1 miliardi di euro, 911 euro a testa. È agosto il mese preferito dai connazionali: per l'80,2% vacanze nel Belpaese, mentre il 19,3% opta per l'estero. Ecco alcuni dati resi noti da Federalberghi.

È in lieve aumento il numero dei connazionali che faranno o hanno fatto una vacanza, da giugno a settembre, dormendo almeno una notte fuori casa. Con un +0,5% rispetto all'estate scorsa. Circa il 57% della popolazione, pari a 34,5 milioni di persone, tra maggiorenni (26,5 milioni) e minorenni (8 milioni) è già andato in ferie o si appresta a partire. E la spesa media complessiva stimata per le vacanze estive (comprensiva di viaggio, vitto, alloggio e divertimenti) vede un segno in più rispetto al 2017: 911 euro contro gli 838 dell'anno scorso.

Il giro d'affari complessivo - si legge in una nota - è di 24,1 miliardi di euro, in aumento del 9,5% rispetto ai 22 dell'estate 2017. La durata media della vacanza principale resta stabile a 10 notti. Nell'80,2% dei casi, gli italiani rimarranno in Italia (contro il 78,6% dello scorso anno), mentre il 19,3% andrà all'estero. Per coloro che resteranno nel Belpaese - continua Federalberghi - il mare si conferma la meta preferita (67%). Seguono la montagna con il 9,5% delle preferenze, le localita d'arte con il 7,3%. Bene anche località termali (4,5%) e laghi (3,5%).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata