Esposito, un secondo proiettile ha sfiorato il tifoso ad una mano

Roma, 27 giu. (LaPresse) - Ciro Esposito, tifoso del Napoli deceduto al policlinico Gemelli dopo essere stato gravemente ferito a Roma prima della finale di coppa Italia tra i partenopei e la Fiorentina, è stato colpito da un altro proiettile oltre a quello che gli perforò il polmone. Questo secondo proiettile lo ha invece ferito di striscio ad una mano. A riferirlo sono stati i parenti del ragazzo dopo aver raccolto la sua testimonianza nel corso del periodo da lui trascorso in condizioni critiche al policlinico Gemelli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata