Esplosione Milano, un inquilino: "Botto pauroso, ho soccorso il ferito del primo piano"

La testimonianza di un abitante del condominio di Piazzale Libia

"Alle 7.15 circa c'è stato un fortissimo botto. Un'esplosione paurosa. Ha proprio sobbalzato tutto il condominio. Sapevamo che era qualcosa di grosso data l'entità del botto". È il racconto di un testimone e inquilino del quarto piano del palazzo colpito questa mattina da un'esplosione in piazzale Libia, a Milano. Almeno 8 i feriti, grave un trentenne. "Mi sono vestito subito - ha aggiunto - sono corso al pian terreno per vedere che cosa fosse successo e ho trovato l'inquilino del piano rialzato a carponi, ferito, circa 30 anni, fuori dalla porta del suo appartamento che non c'è più ormai, cosciente ma in forte stato di shock. Assieme ad un altro condomino l'abbiamo accompagnato fuori, al riparo, era senza vestiti a causa dell'esplosione. Poi sono corso su dalla mia compagna, che è incinta, adesso è in ospedale e sta facendo dei controlli".