Esplosione in villa ad Anzio: morta donna, 2 feriti di cui 1 grave

Roma, 27 mar. (LaPresse) - Una donna è morta e la figlia 21enne è rimasta ferita gravemente in una esplosione in una villetta ad Anzio causata stamane da una fuga di gas della bombola della cucina. Secondo quanto accertato finora, la donna deceduta è una romena di 47 anni, Micaela Berdila, madre della giovane ferita, che avrebbe provocato l'esplosione accendendo la luce della cucina. La donna viveva con la famiglia in una dependance della villa. I proprietari della palazzina non si trovavano in casa. Il marito della donna, che ha riporatto ferite non gravi, si occupa di lavori di giardinaggio nella villa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata