Esplosione in palazzina a Napoli: una vittima

Napoli, 20 nov. (LaPresse) - Ha causato una vittima il forte scoppio in cui è parzialmente crollata una palazzina ieri sera a Napoli, in via Consalvo, nel quartiere di Fuorigrotta. Si tratta di Vincenzo Mazzarella, 57 anni, vigile urbano in servizio nella stazione di Soccavo. L'uomo abitava nella casa parzialmente crollata in seguito alla deflagrazione. Sulla dinamica e le cause dell'esplosione sono in corso gli accertamenti del vigili del fuoco, ancora al lavoro sul posto per rimuovere parti pericolanti e macerie. Nelle indagini è impegnata anche la polizia. Fra le ipotesi sulla causa dello scoppio c'è quella di una fuga di gas da una bombola.


© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata